Menu

Nevicata agostana sopra i 1.600 metri: un regalo per i turisti

Pubblicato il 26 agosto 2018 in Territorio

0650_lm  

Una leggerissima nevicata agostana ha fatto risvegliare diverse zone dell’Alto Adige oggi in un paesaggio incantato. Il Sasso Lungo, lo Scilliar, addirittura il Corno del Renon e poi tutta la Pusteria: un sottilissimo strato di neve, che probabilmente scomparirà in poche ore, sottolinea il passaggio di un’ondata di aria fredda dal Nord Europa. Una nevicata agostana innocua, ma magica per tutti i turisti. La foto di apertura è tratta dalla webcam del Ratsberg Hotel, a 1.600 metri sopra Dobbiaco, le immagini a seguire riguardano l’Alpe di Siusi e il Corno del Renon. Secondo il servizio meteo della Provincia al primo mattino le ultime precipitazioni si esauriranno ad iniziare dalla Val Venosta e le nubi si diraderanno progressivamente. Nel pomeriggio il tempo sarà soleggiato su gran parte del territorio. Bello tutto il resto della settimana con temperature in rapida risalita fino ai 30 gradi a fondovalle. In montagna zero termico oggi a quota 2.500 metri, vento forte da nord.

Schermata 2018-08-26 alle 07.02.36Schermata 2018-08-26 alle 07.07.07

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211