Menu

Mummie, incontro con il direttore del museo Egizio di Torino

Pubblicato il 30 novembre 2018 in Agenda

Galleria dei Re. Torino, Museo Egizio  

A livello mondiale il Museo Egizio di Torino è secondo solo a quello del Cairo per ricchezza di reperti. Ospita 40 mila reperti, tra cui 114 mummie che hanno tra i 6000 e i 2000 anni. Nel 2014, l’Istituto per lo studio delle mummie di Eurac Research ha iniziato a collaborare con il Museo contribuendo al restauro di due mummie millenarie. Martedì 4 dicembre, in un incontro aperto al pubblico, Christian Greco, direttore del Museo Egizio, racconterà di come, grazie alla ricerca, gli oggetti esposti possano vivere nuovamente e dialogare con il visitatore che li osserva a distanza di migliaia di anni.

«Per un museo, fare ricerca significa innanzitutto avere il dovere di comunicare al pubblico gli studi condotti sulla propria collezione: nel caso di un museo archeologico, questo significa principalmente restituire al reperto il proprio contesto di provenienza», spiega Christian Greco, direttore del Museo Egizio. Per poterlo fare, per reperire informazioni su origini, usi e funzioni dei reperti, è necessario il confronto tra studiosi di diverse discipline in modo da intrecciare competenze, ricostruire la storia di questi oggetti e capire come conservarli al meglio. È in questa ottica che nel 2014 la Soprintendenza per i beni archeologici del Piemonte e la Fondazione Museo delle Antichità egizie di Torino hanno affidato agli esperti in studi sulle mummie di Eurac Research il ruolo di partner scientifico del Museo. «Siamo orgogliosi di poter contribuire allo studio e alla valorizzazione di un patrimonio unico. Abbiamo iniziato a collaborare con il Museo nel 2014, quando sono stati ripensati gli spazi espositivi. In quell’occasione abbiamo realizzato dei calchi per movimentare due mummie millenarie senza correre il rischio di danneggiarle e permetterne quindi il necessario restauro», dichiara Albert Zink, direttore dell’Istituto per lo studio delle mummie di Eurac Research.

La prossima importante collaborazione con il Museo Egizio riguarda lo studio approfondito di tutta la collezione antropologica del Museo. L’incontro con il direttore del Museo Egizio si terrà martedì 4 dicembre alle ore 18 in Eurac Research. La partecipazione è gratuita, si prega di iscriversi: mummy.studies@eurac.edu.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211