Menu

Monumento alla Vittoria, effettuati i rilievi dopo il crollo del cornicione

Pubblicato il 8 maggio 2019 in Infrastrutture

DSC_0792  

Si sono svolte nella mattinata di ieri, martedì 7 maggio, le prime verifiche tecniche sul Monumento alla Vittoria dopo il distacco di una porzione del cornicione in pietra calcarea avvenuto nella mattinata di sabato scorso fortunatamente senza conseguenze per le persone. Tramite un’ autoscala da 45 metri messa a disposizione dal corpo permanente dei vigili del fuoco del corpo di Bolzano, il prof. Claudio Modena, ingegnere strutturista incaricato dal Polo Museale del Veneto, sotto la cui competenza e responsabilità ricade il Monumento alla Vittoria, ha effettuato i primi rilievi tecnici per stabilire le cause dell’accaduto e verificare lo stato di conservazione del manufatto.

Già nei prossimi giorni si procederà alla sistemazione della porzione di cornicione coinvolta nel crollo. Il sopralluogo ha visto la partecipazione, oltre che degli incaricati del Polo Museale del Veneto,  anche dei funzionari e dei tecnici della  Ripartizione Cultura e della Protezione Civile del Comune di Bolzano.  Al fine di garantire la massima sicurezza dei visitatori, l’accesso esterno al Monumento rimarrà chiuso, mentre è regolarmente accessibile dall’ingresso che si trova sull’altro lato del Monumento (verso piazza Vittoria), il Percorso Museale all’interno della cripta sotto l’arco di Piacentini. Il Sindaco ieri ha confermato che vi sono a disposizione 735.000 Euro per gli interventi che si renderanno necessari per garantire la conservazione del Monumento. Si tratta di fondi messi a disposizione dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la sicurezza antisismica del Monumento alla Vittoria.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211