Menu

Mattarella a Merano per i 130 anni di Athesia. «Tutela delle minoranze fondamentale»

Pubblicato il 19 novembre 2018 in Agenda

Mattarella  

«L’esigenza della nostra Repubblica di tutelare minoranze, culture, identità e insieme libertà di stampa richiede anche sostegni dello Stato perché ciò possa avvenire con concretezza e senza ostacoli». Questo il nocciolo del discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione dei festeggiamenti per il 130 anni del Gruppo Athesia, tenutisi a Merano alla presenza del governatore altoatesino Arno Kompatscher, del nuovo governatore trentino Maurizio Fugatti e del governatore del Land austriaco Tirolo, Guenther Platter.

merano«Centotrent’anni anni sono tanti e sono una bella storia – ha affermato Mattarella nel suo intervento -. Nobile e di valore, connotata da due esigenze e due valori, quello della libertà di stampa e quello della tutela della lingua e della cultura della popolazione tedesca dell’Alto Adige e del Sudtirol: due valori importanti che Athesia ha difeso e tutelato con grande merito come testimoniano le persecuzioni ricevute dalle autorità fasciste e naziste. La casa editrice è stata un punto di riferimento per la tutela della lingua, della cultura e dell’identità del gruppo di lingua tedesca del Sudtirol Alto Adige». E proprio di tutela delle minoranze e della loro cultura il presidente parla non soltanto come di un «diritto fondamentale, ma anche di un interesse generale della Repubblica, perché il confronto e il contributo delle varie identità è una ricchezza per qualunque Paese democratico». Il presidente della Repubblica non manca di ampliare il respiro del discorso alla dimensione europea, affermando che «Questi elementi sono anche parte imprescindibile e essenziale della cittadinanza europea che emerge con forza da queste terre, da queste montagne, viste qualche volta come elemento di divisione ma, in realtà, cerniera che unisce tante aree d’Europa. E queste terre sono sollecitate a spinte collaborative».

Foto tratte da Quirinale.it.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211