Menu

Maltempo, strade interrotte per frane verso la riapertura

Pubblicato il 14 luglio 2017 in Infrastrutture

renon_frana  

Dopo le forti piogge della notte fra giovedì e venerdì e diversi smottamenti alcune strade del capoluogo e dei dintorni sono diventate impraticabili a causa del fango, terra e rocce. Fin dalle prime ore del mattino, il servizio strade provinciale è al lavoro per riportare la situazione alla normalità.

Dopo aver sentito il parere dei geologi i tecnici hanno già riaperto una corsia della statale del Brennero (SS 12) a Bolzano in località Campiglio. L’intero team del servizio strade di Bolzano è al lavoro e i detriti vengono rimossi senza sosta con tre camion. Già liberata la strada provinciale a Santa Caterina di Tires (sp 65) che ora, dopo lavori durati 8 ore, è di nuovo percorribile a due corsie. «Anche la strada per Renon in località Laste basse (Unterplatten) dovrebbe essere presto percorribile almeno ad una corsia», informa il direttore del servizio strade Philipp Sicher.

Gli uomini del servizio strade del Renon sono sul posto e stanno lavorando assieme alle imprese Unterhofer e Samertec per la rimozione dei detriti dopo che si è verificata una colata di fango dietro le reti di sicurezza. Attualmente, il traffico sul Renon viene deviato lungo la provinciale Collalbo-Vanga di Sotto e lungo la strada statale della Val Sarentino (SS 508).  «Tutti i lavori sono realizzati in collaborazione con i geologi, che fanno i necessari controlli prima delle riaperture»,  spiega Valter Molon, direttore del servizio strade Salto Sciliar. Nel pomeriggio i responsabili del servizio strade, della protezione civile e rappresentanti del Comune di Bolzano faranno il punto della situazione.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
Meteo in Alto Adige

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211