Menu

Laurea in accounting e finanza, firmato l’accordo fra i partner

Pubblicato il 10 maggio 2018 in Opportunità

2018_10_05_Firma Accounting&Finance_unibz  

Manager, consulente aziendale, analista finanziario o revisore contabile e dottore commercialista. Sono alcuni tra i principali profili professionali in uscita dalla inedita laurea magistrale in Accounting e finanza, che partirà a settembre di quest’anno. A margine del convegno «10 years out», si è tenuta la firma degli accordi tra l’ateneo bolzanino e i principali stakeholder della laurea magistrale: l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili della Provincia di Bolzano, la Cassa di Risparmio di Bolzano, Bureau Plattner, ABC srl. e la Zicklin School of Business del Baruch College di New York. La scelta dei partner non è casuale ma rispecchia i tre curricula che gli studenti possono scegliere durante gli studi: Business Administration e Consulenza; Finanza e mercati finanziari; Contabilità e revisione contabile professionale.

 «Il nuovo corso di studio in Accounting e Finanza si sviluppa lungo due direttrici principali: quella dell’internazionalizzazione e quella della vicinanza ai bisogni espressi dall’economia altoatesina», afferma Massimiliano Bonacchi, direttore del corso, «La prima trova espressione nella convenzione con la Zicklin School of Business del Baruch College (City University of New York). Grazie a questa collaborazione, gli studenti più meritevoli potranno infatti decidere di trascorrere il secondo anno della magistrale negli Stati Uniti e ottenere un doppio titolo: quello italiano rilasciato da unibz e quello americano, del Baruch College».

 La frequenza del secondo anno al Baruch College sarà resa possibile grazie al sostegno dei partner locali come la Cassa di Risparmio e lo studio bolzanino di commercialisti Bureau Plattner che metteranno a disposizione quattro borse di studio (rispettivamente, tre e una) per coprire la tassa di iscrizione all’università statunitense. In aggiunta, Cassa di Risparmio, Bureau Plattner e la società di consulenza ABC srl. si sono impegnati a finanziare tre premi di laurea, da assegnare alle tesi più meritevoli. Inoltre, la nuova laurea magistrale consolida definitivamente il rapporto di collaborazione tra l’Ordine dei Commercialisti di Bolzano e la Facoltà di Economia. Grazie alla convenzione con l’Ordine, i laureati godranno infatti di un accesso agevolato all’albo dei Dottori commercialisti e Revisori legali dei conti.

 Il presidente dell’Ordine, Claudio Zago, evidenzia i vantaggi per gli studenti: «Gli aspiranti commercialisti avranno la possibilità di svolgere una parte del praticantato in forma di tirocinio professionale, durante l’ultimo anno di corso. In questo modo non solo vogliamo dare un sostegno fondamentale alle future generazioni di professionisti iscritti all’Ordine, favorendo il loro ingresso nel mondo del lavoro, ma anche rafforzare le sinergie tra il mondo professionale e il mondo accademico».

 «Il Dual Degree sarà un’esperienza di arricchimento per tutti gli studenti, sia per i nostri che per quelli provenienti da Bolzano che porteranno una prospettiva italiana ed europea nelle discussioni in aula, nei progetti in team e nelle attività extracurriculari. Pertanto, credo che questo programma di doppia laurea offrirà agli studenti di entrambe le università un’esperienza di vita che avrà un profondo impatto sulla loro vita personale e professionale e li renderà veramente muoversi da protagonisti nell’economia globale» sostiene Qing HuSenior Associate Dean for Academic Affairs and Innovation della Zicklin School of Business, a Bolzano per sottoscrivere l’accordo in rappresentanza del Baruch College.

 «La disponibilità di personale altamente qualificato sarà in futuro un fattore competitivo decisivo per qualsiasi tessuto economico. Come Bureau Plattner sosteniamo convintamente la partnership con la Libera Università di Bolzano perché vogliamo contribuire alla formazione di giovani studenti impegnati e rafforzare ulteriormente lo scambio tra l’università e il settore privato», aggiunge Armin Hilpold, partner del Bureau Plattner, prestigioso studio di dottori commercialisti, avvocati e revisori contabili di Bolzano.

Paolo Necchi, amministratore delegato di ABC Production (agenzia di comunicazione con sedi in Inghilterra, Germania, Stati Uniti e Cina) spiega così le motivazioni che hanno spinto la sua società a diventare partner del corso di laurea magistrale: «Da sempre ABC sostiene istituzioni, associazioni e fondazioni nelle città dove opera -nazionali o estere – finanziando con particolare sollecitudine quelle strutture che abbiano dimostrato capacità di iniziativa, innovazione e visione. L’incontro tra l’eccellenza della Libera Università di Bolzano e l’unicità di ABC non potrà che essere foriero di grandi iniziative congiunte su un terreno cosi fertile come quello bolzanino».

 Da ultimo, l’amministratore delegato e direttore generale della Cassa di Risparmio di Bolzano, Nicola Calabrò, sottolinea le motivazioni che hanno spinto la banca a sostenere questa nuova proposta di alta formazione. «Come banca leader, radicata nel territorio, siamo particolarmente lieti di essere partner ufficiale del nuovo corso di laurea in Accounting e Finanza che, tra l’altro, persegue l’obiettivo di avvicinare gli studenti alle best practice aziendali e di formare futuri manager. Sparkasse, oltre alle tre borse di studio per frequentare le lezioni al Baruch College e ottenere la doppia laurea, conferirà anche un premio di laurea in denaro al miglior studente», conclude Calabrò

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211