Menu

La prima cabinovia trifune cinese è made in Alto Adige

Pubblicato il 5 agosto 2017 in Imprese, Innovazione

dav  

La prima cabinovia trifune in Cina nasce in Alto Adige. A realizzarla, a Lushan, uno dei luoghi più famosi della Cina ed una destinazione molto popolare – sia per la gente del posto che per i turisti è stata la Doppelmayr/Garaventa di Lana, sede italiana del gruppo austriaco, ha realizzato un moderno impianto a tre funi, il primo di questo genere realizzato in Cina che è attivo dallo scorso 27 luglio. Il nuovo impianto a fune opererà in estate e in inverno sostituendo un servizio di autobus lungo una strada molto tortuosa e lunga 15 chilometri. Ora il medesimo percorso è percorribile in funivia in 7,5 minuti a una velocità di 7 metri al secondo su un impianto dalla lunghezza inclinata di 2.864 metri che consente di percorrere un dislivello di 873 metri. La regione di Lushan è stata designata come sito patrimonio mondiale dell’Unesco nel 1990 per la bellezza naturalistica della zona. La funivia attraversa l’area protetta con facilità, grazie ad una campata di quasi 1.600 metri di lunghezza senza sostegni.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Meteo in Alto Adige
Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211