Menu

Klimahouse Startup Award: c’è tempo fino al 19 novembre

Pubblicato il 9 novembre 2018 in Innovazione

Startup Village 2018-66  

Non solo servizi e incontro con il mercato, ma anche la possibilità di partecipare ad uno degli eventi mondiali più importanti per quanto riguarda il BIM, Building Information Modelling, metodo che sta rivoluzionando il mondo delle costruzioni grazie alla digitalizzazione. Cresce il montepremi di Klimahouse Startup Award 2019: a causa delle richieste provenienti da tutta Europa (in particolare Italia, Germania, Svizzera e Austria) la scadenza del bando è stata prorogata al 19 novembre.

L’obiettivo di questa terza edizione è quello di radunare, nel cuore di Klimahouse 2019, una trentina di startup provenienti da tutta Europa per dare vita a un vero e proprio villaggio dell’innovazione. Klimahouse Startup Award, promosso da Fiera Bolzano e NOI Techpark, offre quattro giornate all’insegna dell’innovazione, con incontri tematici e matchmaking tra startup, imprese e partner strategici, per le startup green del futuro, che passano così dalle 10 dello scorso anno alle 32 dell’edizione 2019. Il bando di partecipazione all’Award – il cui premio principale quest’anno vede un montepremi complessivo in servizi di 30mila euro – è aperto fino al 19 novembre e le startup possono candidarsi a questo link. Il tema di questa edizione, in programma dal 23 al 26 gennaio, sarà «The Human Factor»: focus quindi sulle conseguenze per l’uomo delle tecnologie dedicate allo smart building, allo smart living e alla smart city. Con due novità: l’istituzione del premio del pubblico, che potrà votare durante le giornate di fiera, l’istituzione del nuovo premio speciale BIMobject e la conferma del premio speciale dell’Agenzia CasaClima.

Il Premio Speciale «BIMobject Klimahouse Startup Award» verrà riservato a una delle dieci startup protagoniste della finalissima del 25 gennaio che verrà scelta dal rappresentante di BIMobject presente nella giuria. «Il premio – spiega Massimo Guerini, global sales director della società – consiste nella partecipazione gratuita alla conferenza internazionale BIMobject Live 2019 (world.bimobject.com) di Malmoe (Svezia), uno dei maggiori eventi internazionali dedicati al tema». Un evento di formazione quindi, ma anche un’ulteriore opportunità di entrare in contatto con i maggiori player del mercato. BIMobject è una multinazionale svedese quotata Nasdaq Stockholm First North, presente con filiali dirette su 12 mercati: offre un servizio qualificato di modellazione 3D e conversione di file Cad dai principali formati per costruire oggetti BIM intelligenti e di alta precisione. Tali oggetti contengono tutte le informazioni di cui progettisti e prescrittori hanno bisogno per poterli inserire direttamente a progetto/capitolato (dettagli tecnici 2D, modello 3D, caratteristiche tecniche e relative varianti parametriche).

«La partnership con BIMobject – spiega Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano – arricchisce un’edizione che abbiamo voluto dedicare a The Human Factor: mettiamo al centro l’uomo e in particolare il suo habitat. Anche perché costruire in armonia con la natura fa parte del Dna altoatesino: uomo e ambiente sono protagonisti simbiotici del nostro ecosistema, che ha visto l’apertura, lo scorso ottobre, del NOI (Nature of Innovation) Techpark, il primo parco scientifico che si ispira alla natura. Un luogo dove imprese e centri di ricerca, startup e università, lavorano in maniera sinergica per costruire un futuro migliore e sostenibile per tutti».

L’edizione 2019 del Klimahouse Startup Award viene promossa in collaborazione con International Living Future Institute, organizzazione non governativa nata a Seattle – da quest’anno con una presenza in Europa e un ufficio al NOI Techpark – che dal 2006 promuove Living Building Challenge, il più rigoroso e avanzato standard di certificazione di sostenibilità che si applica all’ambiente costruito. Per sancire la collaborazione la Ceo dell’International Living Future Institute, Amanda Sturgeon, autrice del libro «Creating Biophilic Buildings», aprirà con uno speech la finale del Klimahouse Startup Award in programma il 25 gennaio. Il montepremi complessivo della manifestazione, in servizi, è di 30mila euro. Il vincitore avrà uno stand allestito, con servizi aggiuntivi e ospitalità, nell’edizione di Klimahouse 2020, servizi pubblicitari su catalogo e sito web ufficiale della manifestazione oltre a 150 buoni invito, un pacchetto visibilità con comunicato e videointervista, sempre riferito all’edizione 2020. Inoltre potrà partecipare a ComoCasaClima che si terrà a Erba (CO), dal 15 al 17 novembre 2019. Klimahouse Startup Award è organizzato da Fiera di Bolzano, NOI Techpark e Blum.
Il Klimahouse Startup Award: gli estremi del bando

Possono concorrere al Klimahouse Startup Award 2019 tutte le startup operanti nel settore delle costruzioni, dell’energia, di servizi, di It (Information Technology) e IoT (Internet of Things), purché applicabili al campo del risanamento e dell’efficienza energetica nell’edilizia. Per startup si intendono tutte le società con sede nell’Unione Europea nate non antecedentemente all’anno 2014 la cui attività prevalente sia fortemente caratterizzata da elementi innovativi. Le candidature devono pervenire entro le ore 18 del 19 novembre 2018 attraverso il form pubblicato all’indirizzo http://www.fierabolzano.it/klimahouse/startup-award.htm
Il costo di partecipazione è di 999 euro + Iva: la quota sarà interamente rimborsata per le dieci startup selezionate per la finalissima del 25 gennaio. Entro fine novembre novembre 2018 una giuria tecnica selezionerà le 32 startup chiamate ad esporre i propri servizi e prodotti a Bolzano dal 23 al 26 gennaio 2019 a Klimahouse nello startup village all’interno dei padiglioni di Fiera Bolzano. Ogni giorno sono previste diverse session pitch al giorno per consentire alle startup partecipanti di presentarsi al pubblico di Klimahouse: la giuria tecnica selezionerà, nel corso delle prime tre giornate di manifestazione le dieci startup che si contenderanno il primo premio nel corso della finalissima in programma al NOI Techpark. Le startup finaliste saranno giudicate sulla base di un elevator pitch e di una successiva sessione di Q&A da parte della giuria. Quest’anno per la prima volta ci sarà anche il voto del pubblico. I visitatori e gli espositori potranno assegnare un simbolico «Premio del pubblico» votando grazie a delle apposite cartoline nelle prime tre giornate di fiera. Info: Klimahousestartupaward@klimahouse.it.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211