Menu

I manifesti del Trento Film Festival in mostra

Pubblicato il 17 febbraio 2018 in Agenda, Culture

21 edizione (c) Trento Film Festival  

I manifesti del Trento Film Festival in mostra a Bolzano al Museo Mercantile. L’associazione, fondata nel 1952 dal Club Alpino Italiano e dal Comune di Trento, è  nata con l’intento di promuovere la cultura della montagna, dell’alpinismo e dell’esplorazione e organizza ogni anno un festival di cinematografia di montagna (il più longevo al mondo) e una rassegna internazionale di editoria. Dal 1998 è socio anche il Comune di Bolzano che ospita a tutt’oggi importanti appuntamenti della rassegna. Ora i manifesti editi dal Trento Film Festival nei suoi 65 anni di vita e che raccontano della lunga presenza dell’associazione nel mondo culturale e in particolare l’attuale ruolo della rassegna nel contesto internazionale della cinematografia montana sono in mostra a Bolzano grazie a un’iniziativa della Camera di Commercio. La raccolta punta sulla qualità grafica e sulla forza comunicativa di questi poster, realizzati da grafici e artisti di vaglia come Emanuele Luzzati, Ro Marcenaro, Raymond Peynet, Flavio Faganello, Xavier Poiret, Samivel, Guido Scarabottolo, Sergio Toppi. La mostra è stata curata da Luana Bisesti, Direttrice del festival e da Roberto Festi, architetto, autore di numerosi studi storico-artistici, molti dei quali dedicati alla grafica pubblicitaria, all’illustrazione e al fumetto, nonché allestitore delle mostre temporanee al Museo Mercantile. «Questa mostra ci offre l’occasione per mettere in luce un aspetto che quando si parla di sviluppo imprenditoriale viene spesso trascurato. La valenza del luogo in cui nasce e si sviluppa un’attività imprenditoriale è determinante, una sorta di imprinting che attribuisce caratteristiche speciali ad un’impresa, determinando cosa e come produrre», dichiarano il Presidente della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner e quello di Trento Giovanni Bort.

46 edizione (c) Trento Film Festival
Accompagna l’esposizione un catalogo in tre lingue nel quale sono stati raccolti tutti i manifesti. «Esso costituisce una sorta di libro di vetta – dichiara il Presidente del festival Mauro Leveghi – con le firme dei grandi artisti che hanno lasciato il segno del loro passaggio e che ognuno di noi raggiunta la meta legge, aggiungendo una propria testimonianza».
La mostra è aperta al pubblico con ingresso gratuito fino a sabato, 17 marzo 2018, al Museo Mercantile in via Portici 39 a Bolzano, da lunedì a sabato dalle ore 10 alle ore 12.30. Un’apertura straordinaria è prevista l’8 marzo in occasione della Giornata internazionale della donna: il museo rimarrà aperto dalle 10 alle 17 con orario continuato e ingresso gratuito per le donne.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211