Menu

Fuori! La cultura esce dai recinti

Pubblicato il 7 maggio 2018 in Culture

996714__no-name_  

Inizia oggi, 6 maggio e proseguirà fino al 21 giugno FUORI! una serie di 48 incursioni teatrali a Bolzano, Laives, Egna, Salorno e Vadena che anticipano l’estate diffondendo il teatro in tutta la provincia. Si inizia dal NOI Techpark con una serie di esibizioni che reinterpretano in maniera poetica scienza e tecnologia. Da oggi Martà Cuscunà racconterà attraverso una lettura-performance il Making of del suo spettacolo Il canto della caduta, incentrato sull’antico mito ladino del popolo di Fanes. lunedì e martedì (06-07-08.05.2018), dalle 15 alle 18 al NOISE dove sarà possibile osservare da vicino i pupazzi e le loro componenti robotiche, mentre le sere (alle 20:45) si terrà la lettura-performance.

Fuori! è un progetto del Teatro Stabile di Bolzano e del Dipartimento alla cultura italiana della Provincia che porterà attori e musicisti ad interagire con il pubblico, giocando con i generi artistici e narrativi, reinterpretando in maniera poetica anche la scienza e la tecnologia. L’ingresso è libero e gratuito.

«Per noi  – ha detto l’assessore Christian Tommasini  durante la conferenza stampa di presentazione nella Bottega di cultura “Don Bosco social” – è fondamentale aprire nuove strade per la cultura,  per contribuire alla ricerca di nuovi pubblici, e portare la cultura anche fuori dai luoghi ufficiali, sempre più vicina ai cittadini». «Fuori! – ha aggiunto il direttore del Teatro Stabile, Walter Zambaldi – propone format e progetti teatrali nuovi e inediti ideati per dialogare direttamente con i cittadini e interferire gioiosamente con la loro quotidianità». Va in questa direzione Shakespeare Liscio / La Balera che dal 17 al 20 giugno «invaderà Piazza Don Bosco con una festa poetica– così Zambaldi -grazie all’irriverente compagnia shakespeariana di Tourneè da bar e alla band dei Virtuosi del Carso, musicisti istrionici e camaleontici». La rassegna propone inoltre una versione dedicata al pubblico e agli spazi altoatesini di Cinemalteatro, una serie di film teatralizzati in 20 minuti da due attori, Michele Di Giacomo e Loris Fabiani, capaci di far rivivere, assieme al pubblico, pellicole di ogni genere ed epoca. Cinemalteatro verrà presentato a Laives, Bolzano, Egna e Salorno dal 29 maggio al 10 giugno. Torna con formula rinnovata Pronto Soccorso Poesia che vedrà dal 6 al 16 giugno la strana coppia composta da Andrea Castelli e dal maestro Emanuele Dell’Aquila irrompere nelle piazze e nei cortili della provincia per una scanzonata immersione nel mondo del romanzo e della poesia.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211