Menu

«Fiera d’Autunno» e «Biolife»: in 42mila alle due fiere di Bolzano

Pubblicato il 13 novembre 2017 in Territorio

fiera  

Con oltre 42.000 visitatori e quasi 600 aziende presenti la settantesima edizione della Fiera d’Autunno e Biolife, la 14esima fiera dell’eccellenza biologica, hanno ottenuto un ottimo risultato dopo quattro intensi giorni. L’accoppiata fieristica chiude quindi con un buon successo e grande soddisfazione per tutti. «Siamo molto soddisfatti per il risultato del giubileo della Fiera d’Autunno. Soprattutto lo spazio espositivo “VitaPlus” dedicato a tutti coloro che desiderano rimanere attivi anche in età più avanzata e “Home & Interior”, ampiato settore dell’arredare e costruire, hanno scontrato grande interesse», conferma Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano: «Siamo riusciti a migliorare ulteriormente l’offerta di Biolife». Allo stand dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige il percorso di screening e vaccinazione gratuita contro l’influenza sono stati il principale centro d’interesse nel settore VitaPlus. Il congresso «I nuovi anziani e la generazione smartphone» organizzato dal Dipartimento di Salute, Sport, Politiche sociali e Lavoro della Provincia di Bolzano venerdì mattina ha visto quasi 200 partecipanti nella sala Ortles del MEC Meeting & Event Center Alto Adige.

Il successo del mondo del volontariato

Molto soddisfatti anche gli organizzatori della terza Fiera del volontariato altoatesino, che per la prima volta aveva luogo nell’ambito della Fiera d’Autunno. Nel complesso, 58 associazioni presentavano a turno le proprie attività di volontariato nello spazio espositivo appositamente allestito e accoglievano tutti gli interessati consigliandoli su come impiegare le proprie energie in associazioni e organizzazioni altoatesine a ciò destinate. Con quasi 250 espositori Biolife ha occupato anche quest’anno l’intera area dei padiglioni AB offrendo come al solito prodotti di altissima qualità. Quest’anno la regione dell’anno è stata la Campania e i responsabili presenti hanno sfruttato l’occasione per far assaggiare i propri prodotti attraverso cooking show nel corso di tutta la manifestazione. Stefano Albanese di Alba Pharma si dichiara soddisfatto: «Da cinque anni ci troviamo bene in fiera, abbiamo venduto bene, abbiamo promosso bene i nostri prodotti che si trovano anche in farmacia. Per noi la Fiera d’Autunno ormai è un appuntamento fisso e una vetrina fondamentale». Giacomo Fiorino di family salus ha «L’impressione della Fiera d’Autunno è assolutamente positiva. C‘è un gran afflusso di persone, è quello di cui avevamo bisogno. Abbiamo servizi aperti a tutti e altri invece che si rivolgono principalmente a persone delle terza età, quindi del settore VitaPlus. I visitatori sono curiosi e molto interessati a temi legati alla salute. Un sacco di gente si ferma al nostro stand, direi che la fiera è un successo».

La fortuna di Biolife

Elena Papa dell’Azienda Agricola Mantenera ha commentato: «Siamo entusiasti di Biolife. Abbiamo trovato qua altre aziende che sono come noi produttori diretti che ci mettono la loro faccia. Abbiamo portato qui il nostro olio d’oliva e una tisana di foglie di ulivo che è un nuovissimo prodotto. Il pubblico è molto interessato e attento al prodotto. Siamo positivamente impressionati dal fatto che la certificazione biologica dei prodotti è attentamente controllata all’interno della fiera – questo in altre manifestazioni non esiste! Questo comporta che a Biolife ci sono piccoli produttori con i loro prodotti d’eccellenza». Soddisfatto anche Franco Marinelli del Pastificio Artigianale Marinelli: «Conoscevo Biolife già come visitatore e sapevo già dell’importanza della manifestazione. Come piccolo artigiano nato da sette mesi ed espositore diretto sono molto soddisfatto, perché ho la possibilità di avere tantissimi contatti nuovi e contattare nuovi distributori in zona. È una fiera molto conosciuta e una bella finestra per arrivare al cliente finale. Sono soddisfatto al 100%!».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Meteo in Alto Adige
Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211