Menu

Digitalizzazione, dalle grandi aziende il «traino» per le Pmi

Pubblicato il 22 giugno 2018 in Imprese

digitale  

Il Rapporto Competitività 2018 recentemente presentato dall’istituto di statistica nazionale ISTAT evidenzia come le imprese più strutturate siano anche quelle più avanzate nella trasformazione digitale. «In questo processo le imprese di maggiori dimensioni possono diventare un traino e un esempio per tutte le altre aziende: per questo continuiamo a promuovere momenti di incontro e di scambio di esperienze tra le imprese» afferma il Presidente di Assoimprenditori Alto Adige, Federico Giudiceandrea. Si inserisce in questo contesto il convegno organizzato nei giorni scorsi dal Gruppo Chimiche e Plastiche di Assoimprenditori presso il Technical Center di Röchling Automotive a Laives.

All’incontro dedicato ai cambiamenti provocati dalla digitalizzazione nella produzione hanno partecipato oltre trenta imprenditori e manager. «La digitalizzazione riguarda tutte le attività di impresa: dal rapporto con i fornitori a quello con i clienti, passando per tutti i processi interni, compresa ovviamente la produzione», ha spiegato il Rappresentante del Gruppo Chimiche e Plastiche, Mirco Brusco. Inaugurato lo scorso anno, il Technical Center di Röchling Automotive si sviluppa su tre piani e una superficie di 1.300 metri quadri: vi lavorano oltre 100 collaboratori impegnati nello Sviluppo Prodotto, Simulazione virtuale preventiva e nella ricerca avanzata di nuove applicazioni. Accanto alla visita aziendale guidata da Mirco Brusco e Gabriele Farinon, gli imprenditori si sono confrontati anche sulle misure previste dal piano nazionale Industria 4.0 illustrate da Rüdiger Nitz (Nitz Engineering).

«L’interesse a investire da parte delle nostre imprese è molto forte e non riguarda solo i macchinari. Sempre più spesso l’investimento è pensato per potenziare le competenze di collaboratrici e collaboratori. L’estensione delle misure di Industria 4.0 anche alla formazione dei dipendenti, così come era stato proposto proprio dalle nostre imprese attraverso Confindustria, è molto importante e accanto all’iper-ammortamento è considerata una bestpractice a livello europeo, come ci confermano i diversi incontri a livelli europeo e in particolare con le imprese dell’area tedesca», afferma il Direttore di Assoimprenditori, Josef Negri.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211