Menu

Dal Mago di Oz al Trono di spade, gran finale del Festival Studentesco

Pubblicato il 11 aprile 2019 in Territorio

Festival 1 (1)  

Dai grandi classici come «Pinocchio» e «Romeo e Giulietta», alla magia de «Il mago di Oz», passando per le note di «La La Land» e l’energia di «Game of Thrones». Sono queste alcune esibizioni che verranno portate sul palco del PalaResia dagli studenti delle scuole della Provincia di Bolzano, durante gran chiusura del 49° Festival Studentesco, la manifestazione organizzata dai volontari dell’Artist Club di Bolzano, con le due serate moderne che andranno in scena venerdì 12 e sabato 13 aprile.

Nel doppio appuntamento finale, gli studenti si cimenteranno in diverse discipline: canto solista, gruppi musicali, danza moderna e contemporanea, dance e dj contest, musical e festival jam. In tutto ci saranno 57 esibizioni (29 nella serata di venerdì e 28 nella serata di sabato) per quattro ore di spettacolo a serata. Due appuntamenti che vedranno inoltre migliaia di spettatori sugli spalti del PalaResia. Se entrambe le serate classiche sono andate sold out in poche ore, stessa sorte toccherà anche a quelle moderne: come di consueto la maggior parte dei biglietti sono stati infatti venduti, ne rimangono ancora alcuni acquistabili alla biglietteria del Cristallo (martedì-venerdì dalle 17 alle 19, il giovedì anche dalle 10 alle 12) e online su https://www.teatrocristallo.it/it/ticketing/biglietti, al costo di 10 euro per una serata o 12 per entrambe. Per gli acquisti dell’ultimo minuto saranno aperte anche le casse del PalaResia, venerdì 12 e sabato 13 aprile a partire dalle ore 18.

«Le emozioni che ci hanno accompagnato durante le due serate classiche sono ancora vive – racconta Elisa Weiss, presidente dell’Artist Club -. Il livello delle esibizioni è stato molto alto e la classifica dopo le serate classiche è cortissima: ogni punto conquistato durante le serate moderne sarà fondamentale». 

I numeri di questa edizione

Sono 777 gli studenti iscritti, per un totale di 347 esibizioni e 17 istituti scolastici in gara. Le scuole coinvolte: CTS Einaudi, Franziskanergymnasium, Gymnasium v.d.Vogelweide, IIS Bressanone, IISS Galilei, IPSCT de’ Medici, ITAS Pertini, ITE Battisti, Liceo Carducci, Liceo Marcelline, Liceo Pascoli, Liceo Rainerum, Liceo Toniolo, Liceo Torricelli, Maria-Hueber-Gymnasium, Realgymnasium, Scuola alberghiera Ritz. Il Liceo Torricelli è alla ricerca del tris, dato che nelle ultime due edizioni hanno alzato loro la coppa.

La classifica generale rimarrà segreta fino alla finale del 12 aprile. Nel mentre però, il liceo Rainerum si è già aggiudicato la vittoria del bozzetto utilizzato per il manifesto del Festival, della Movie Night e dei Giochi senza Frontiere. Il liceo Torricelli è stata invece la scuola vincitrice del Quizzone.

Gli organizzatori

La manifestazione è organizzata dall’associazione senza scopo di lucro Artist club, composta esclusivamente da volontari con il contributo dell’Ufficio Politiche Giovanili dell’Assessorato alla Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano e il patrocinio del Comune di Bolzano. Tutte le info sulla manifestazione all’indirizzo www.ilfestivalstudentesco.it

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211