Menu

Bolzano, il 12 ottobre giornata dedicata all’efficienza energetica

Pubblicato il 11 ottobre 2017 in Agenda

noi_casa_innovazione  

Giovedì 12 ottobre Bolzano capitale italiana dell’efficienza energetica.In programma incontri pubblici, dibattiti e conferenze-spettacolo Si chiama “Efficienza energetica on the road” ed è la prima campagna d’informazione itinerante promossa dall’ENEA, l’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, che giovedì 12 ottobre partirà dalla Città di Bolzano. Il capoluogo altoatesino, città di riferimento nel Paese per le esperienze e le buone pratiche nel campo delle politiche ambientali, ospiterà infatti la prima tappa di un tour dedicato all’efficienza energetica che toccherà nel corso dei prossimi mesi dieci diverse città, dal nord al sud dell’Italia. Ogni tappa proporrà alcuni incontri specifici dedicati alle famiglie, agli studenti, agliamministratori locali, alle industrie e al mondo della cultura. Obiettivo dell’iniziativa dell’ENEA è quello di far conoscere le opportunità e i benefici delle misure di efficienza energetica per le diverse realtà territoriali italiane. Il Comune di Bolzano, con CasaClima, l’Agenzia per l’Energia Alto Adige, si propone dunque come partner di ENEA nell’iniziativa. Diversi gli appuntamenti in questa prima tappa del road show nell’arco di un’intera giornata, che faranno di Bolzano la capitale italiana dell’efficienza energetica.

Il programma

Il via alle ore 9.00 nella Sala di Rappresentanza del Comune in Vicolo Gumer, dove esperti di ENEA e diCasaClima saranno a disposizione dei cittadini per fornire chiarimenti e indicazioni sul risparmio energetico nella vita quotidiana, nelle abitazioni, sul posto di lavoro e come utilizzare gli incentivi disponibili ad oggi in caso di ristrutturazione del proprio immobile.

Alle ore 10.00 al Teatro Comunale di Gries gli studenti di terza media e degli istituti superiori potranno partecipare a “EE Factor: usa bene la tua energia”, una conferenza-spettacolo di Diego Parassole, scrittore e comico specializzato nei temi di sostenibilità ed efficienza energetica. EE Factor vuole essere una sfida collettiva per la costruzione di un futuro energetico sostenibile, che usa una comunicazione strutturata per le giovani generazioni affinché avvertano l’urgenza di mettere in atto comportamenti, pratiche e abitudini volte a migliorare e aumentare l’efficienza energetica.

Dalle 10.00 alle 17.00 i rappresentanti della pubblica amministrazione, delle associazioni di categoria e delle piccole e medie imprese si incontreranno con gli esperti al Noi Techpark, il nuovo parco tecnologico dedicato all’innovazione e alle imprese, frutto della collaborazione tra pubblico e privato, che sorge nella ex zona industriale di Bolzano. Si tratta di 190mila metri cubi di spazi interamente dedicati all’innovazione e alle tecnologie per le imprese: 20 laboratori avanzati e 4 istituti di ricerca a disposizione di aziende e startup. Primo appuntamento di rilievo nazionale proprio il Road Show dell’ Efficienza Energetica dell’ENEA.
Alle ore  10.00 apertura dei lavori alla presenza dell’ Assessore all’Ambiente del Comune di BolzanoMarialaura Lorenzini e a seguire gli interventi, tra gli altri anche del Direttore dell’Ufficio Piano CO2, Energia e Geologia del Comune, Emanuele Sascor che presenterà la mappatura energetica della Città di Bolzano; Roberto Moneta, Responsabile Dipartimento Efficienza Energetica dell’ENEA; Ulrich Santa Direttore di CasaClima; Marco Lombardozzi, Presidente ANACI Bolzano. L’incontro del pomeriggio con le piccole e medie imprese locali, sempre in collaborazione con CasaClima, sarà dedicato agli strumenti a supporto dell’efficienza energetica nelle imprese e vedrà la partecipazione delle società Finstral e Aperia S.p.a. Ogni incontro della giornata sarà seguito da una tavola rotonda e saranno rilasciati crediti formativi a tutti gli Ordini che aderiranno.

Infine dalle 17.30 il Museion, Museo d’arte contemporanea di Bolzano, luogo simbolo della città, ospiterà l’incontro-dibattito tra Claudio Strinati, storico dell’arte e divulgatore fra i più noti in Italia e Roberto Moneta, per raccontare l’efficienza energetica attraverso l’insolito ma suggestivo binomio “Arte e Energia”. Il “talk” vuole essere, nel corso di tutte le 10 tappe, un itinerario artistico dal nord al sud dell’Italia per mettere in luce l’energia produttiva dell’arte e del sapere. Un dialogo tra temi storico-artistici e scientifici, alla ricerca di soluzioni per utilizzare in modo efficace l’energia espressa dal nostro patrimonio culturale e farla diventare componente essenziale dello sviluppo sostenibile del nostro Paese. Dai mutamenti dell’arte raccontati da Claudio Strinati si passerà al tema dei cambiamenti climatici con l’intervento di Norbert Lantschner, coordinatore dell’Alleanza per il Clima.

Durante la serata al Museion, fino alle ore 21, saranno esposte – per rappresentare questo dialogo tra Arte e Scienza – inedite sculture riprodotte in scala e di recente esposizione alla Triennale di Milano e all’ Hangar Bicocca, dello scultore architetto Carlo Ramous, protagonista della scultura italiana del Novecento e al centro del dibattito sull’arte pubblica.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
Meteo in Alto Adige

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211