Menu

Asili estivi e altri progetti: in Alto Adige coinvolti 50mila bimbi

Pubblicato il 11 agosto 2017 in Opportunità

sarentino  

L’assessora provinciale alla famiglia, Waltraud Deeg, ha visitato nei giorni scorsi l’asilo estivo organizzato nei pressi di Sarentino, per la seconda volta, dalla cooperativa sociale Profital ed al quale prendono parte attualmente 26 bambini del paese in età compresa tra i 3 ed i 6 anni. Si tratta di una delle numerose iniziative sostenute dalla Provincia che eroga un contributo annuale passato dai 3,4 milioni di euro del 2011 ai 4,5 del 2015 sino agli attuali 6,6 milioni di euro.

Nel corso del 2017 sono stati organizzati a livello provinciale 277 progetti ai quali hanno preso parte oltre 50mila bambini e giovani in età compresa tra i 3 ed i 15 anni, nonché giovani disabili sino ai 18 anni per i quali sono stati organizzati specificatamente 75 progetti. L’80% di queste iniziative viene organizzato da privati, il restante 20% dai Comuni e dalle scuole.

«Si tratta di iniziative importanti – sottolinea l’assessora Deeg – che da un lato consentono ai genitori di affidare i figli a strutture professionali e certificate, e dall’altro danno l’opportunità ai giovani di trascorrere, in maniera piacevole e spesso a contatto con la natura, una parte significativa dell’estate».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
Meteo in Alto Adige

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211